menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, nasce a Perugia il progetto "Passaporto del Cuore" per dire grazie ai medici e a chi è in prima linea

Oltre alle mascherine (già donate e altre in arrivo) l'associazione “Un’idea per la vita onlus” lancia un nuovo evento. Ne abbiamo parlato con Laura Cartocci

Che la vita trionfi in ogni sua dimensione, individuale e sociale. Malgrado l’acerrimo nemico covid che non demorde. Una serie di iniziative in atto e in progetto, targate Laura Cartocci. Questo il principio che ha mosso l’Associazione “Un’idea per la vita onlus”, spingendola a compiere un gesto di alto valore civile. Ossia il dono alla città, attraverso la persona del sindaco di Perugia Andrea Romizi, di 300 mascherine, alcune delle quali personalizzate con il logo dell’Associazione. Laura Cartocci, dinamica promotrice di eventi sociali e culturali, si è valsa dell’aiuto di varie Aziende locali e del contributo artistico di personaggi del calibro di Giuseppe Fioroni e dei soci di Casa degli Artisti.

L’iniziativa si pone in linea di continuità con un altro progetto in fase di preparazione. “Un’idea per la vita onlus”, sta infatti preparando un evento nel corso del quale donerà supporti protettivi anche all’Assessore alla Sanità della Regione Umbria Luca Coletto, a Gianluca Tuteri, Vice Sindaco del Comune di Perugia, congiuntamente al Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Perugia Graziano Conti o suo delegato Tiziano Scarponi. Fiore all’occhiello, per tutti, la consegna del cosiddetto “passaporto del cuore”. Con questo riconoscimento di spiccata caratura simbolica – dice Laura Cartocci: “la nostra Associazione vuole ringraziare tutti i medici di medicina generale della nostra Nazione per aver messo a disposizione la loro professionalità, il loro grande cuore, perdendo in alcuni casi anche la vita”.

“Il ringraziamento – aggiunge – va in particolare ai medici della nostra regione – oltre settecento – ai quali nei prossimi mesi verrà consegnato il “Passaporto del cuore”. Iniziativa che riconosce ai destinatari meriti di professionalità, dazionalità e spirito di sacrificio. “Cuore”, appunto, inteso nella sua accezione metaforica di “votarsi agli altri senza riserve”.

L’iniziativa si terrà presso la sede del Barton Park – nel rispetto delle regole vigenti, a causa dell’attuale emergenza epidemiologica – giovedì 28 maggio 2020 alle ore 16:00 . “Un’idea per la vita onlus” è un’associazione senza scopo di lucro che nasce dalla decisa volontà di promuovere consapevolezza circa la significativa importanza della prevenzione. “Inoltre – afferma Laura Cartocci – siamo fortemente impegnati nella promozione di una rete di sostegno e di informazione destinata, oltre che ai malati oncologici, anche ai loro familiari, sui quali pure ricade il peso di tante sofferenze morali e psicologiche”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento