"Amare, dare e salvare": celebrata in cattedrale a Perugia la solennità della Ss.Trinità assieme ai giovani animatori dei GrEst

Parole di plauso e incoraggiamento del presule agli animatori dei centri estivi degli oratori, che quest'anno faranno un lavoro "dieci volte più prezioso" degli altri anni

Festa solenne oggi della Ss.Trinità per la Chiesa, ch ha visto il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti celebrare la Messa nella cattedrale di San Lorenzo di Perugia alla quale ha preso parte anche una rappresentanza dei giovani animatori degli Oratori parrocchiali in vista dell’imminente avvio delle attività dei “Gr.Est” (Gruppi Estivi) per bambini e adolescenti.

Nel brevissimo brano del Vangelo di oggi, troviamo tre verbi, attraverso i quali Dio si manifesta: amare, dare e salvare. Ecco la Trinità: una volontà unica, nei nostri confronti, la nostra salvezza e tre persone distinte, ma non separate che realizzano questo volere d’amore, così ha commentato il cardinale.

Il presule ha ricordato anche che «in questo mondo, segnato da tante tribolazioni, si continua a morire a migliaia di pandemia, soprattutto nei Paesi più poveri. Penso alla situazione del Brasile e del Perù, mentre chiediamo al nostro Padre, che sta nei Cieli, di liberarci da questa epidemia». 

Ha avuto poi parole di plauso e di incoraggiamento il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, per i giovani animatori degli Oratori perugini, presenti alla funzione in Cattedrale a Perugia. Incoraggiamento per la prossima riapertura dei GrEst e dei centri estivi degli oratori, a seguito dell'ordinanza regionale sull’apertura di questo tipo di attività.

Sono molte infatti le parrocchie che hanno accolto le parole che lo stesso cardinale aveva rivolto, lo scorso 30 maggio, ai sacerdoti presenti alla Messa Crismale. In quell’occasione il presule aveva esortato a non avere paura ad aprire, nei modi consentiti, gli oratori. E subito parroci, coordinatori e animatori hanno iniziato a lavorare per offrire un servizio così prezioso per le famiglie, che stanno riprendendo regolarmente il lavoro e che non sanno a chi affidare i bambini.

Il pensiero del cardinale è stato anche per quei bambini e adolescenti, a rischio di solitudine e isolamento, e invece protagonisti delle attività degli oratori: non lasciare soli i più piccoli è "un segnale importante che testimonia che la Chiesa gioiosa e creativa dei giovani non si è lasciata intimorire, ma continua a camminare, in modi differenti, con quei piccoli che le sono affidati". 

L'importanza dell'esperienza di servizio

Il segno del mettersi al servizio degli altri è stato particolarmente valorizzato dal cardinale Bassetti, che alla fine della Santa Messa ha recitato insieme ai giovani, a don Luca Delunghi, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale giovane, e a don Riccardo Pascolini, responsabile del Coordinamento Oratori Perugini (COP), la Preghiera Semplice di san Francesco; inoltre mons. Bassetti ha consegnato ai presenti dei crocifissi di legno - riproduzione della croce pettorale del vescovo santo don Tonino Bello - , "perché Gesù accompagni l’estate, particolare ma pur sempre estate, dei tanti ragazzi che scelgono di mettersi al servizio degli altri, segno questo di una gioventù preziosa che porta avanti la mission educativa di cui l’oratorio si fa portavoce". "In questa vostra missione – ha detto il cardinale – io vedo la mano di Dio e benedico voi perché il vostro lavoro diventa quest’anno dieci volte più prezioso degli altri anni. Voi sapete che dovremo osservare tante regole - e lo facciamo per la salute dei nostri ragazzi - dovremo rispettare tante norme, ma ci siamo e ci impegneremo fino in fondo perché so che voi volete bene ai ragazzi più piccoli di voi ed è proprio in questo amore, come diceva Paolo VI, che si costruisce la civiltà dell’amore".

Don Riccardo Pascolini, intervenuto a margine della celebrazione eucaristica in cattedrale, ha commentato le parole e l'impegno del cardinale Bassetti: "Ci sta molto incoraggiando e sostenendo nell’organizzare al meglio le attività estive nella consapevolezza che sarà una estate complessa, ma il possibile va fatto con lo stesso slancio e lo stesso entusiasmo di sempre».

La buona notizia che tanti aspettavano è dunque quella che i GrEst e i centri estivi parrocchiali ci saranno: a questo link è possibile trovare l'elenco per trovare quello più vicino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento