rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Gubbio

Spende soldi falsi per gli acquisti di Natale: processato per gli euro contraffatti in tasca

Davanti al giudice un eugubino che avrebbe preso il denaro dai falsari per testare la qualità del lavoro tentando di ingannare i commercianti

Spaccia banconote false in giro per Gubbio durante le festività natalizie, ma sono tutte con lo stesso numero di serie e viene beccato dalla forze dell?ordine.

A finire davanti al giudice un eugubino di 75 anni, difeso dall?avvocato Luigi Santioni, con l?accusa di falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato, previo concerto, di monete falsificate.

Secondo l?accusa l?uomo avrebbe ?senza avere concorso nella contraffazione o alterazione, ma di concerto con chi l?ha eseguita o con un intermediario? detenuto ?monete contraffatte o alterate, e in particolare, complessivamente 10 banconote da 20 euro, tutte recanti lo stesso numero di serie?.

I fatti sarebbero stati accertati a Gubbio il 6 dicembre del 2013. Per l'accusa l'uomo non avrebbe partecipato alla falsificazione, ma avrebbe preso i soldi dai falsari per poi provare a spenderli in varie attività commerciali per testare la qualità del lavoro illegale.

A quasi dieci anni dai fatti, però, il procedimento è ancora fermo al primo grado davanti ai giudici del collegio del Tribunale penale di Perugia.

Nel corso dell'udienza di ggi sono stati sentiti due testimoni. La segreteria dell?agenzia di assicurazione alla quale l?imputato avrebbe consegnato i soldi farlocchi e un carabiniere che ha svolto indagini sullo spaccio di soldi falsi nella nostra provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spende soldi falsi per gli acquisti di Natale: processato per gli euro contraffatti in tasca

PerugiaToday è in caricamento