rotate-mobile
Cronaca Panicale

Smercia eroina tra il Trasimeno e Perugia, spacciatore catturato e rinchiuso in carcere

Arrestato e rinchiuso a Capanne, beccato con più di 1300 euro in contanti

Spacciatore di eroina in manette. I carabinieri di Panicale e i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Perugia, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un 28enne tunisino, in Italia senza fissa dimora.

L'uomo è stato individuato e ammanettato a Perugia. Aveva con sé 2 grammi di eroina e 1380 euro in contanti. Arrestato e rinchiuso nel carcere di Capanne. 

Il 28enne, secondo le indagini dei carabinieri, era un noto spacciatore di eroina e si muoveva tra il Trasimeno e Perugia. I militari hanno documentato numerosi episodi di spaccio nel corso del 2019, del 2020 e del 2021 nelle zone di Panicale, Tavernelle e Perugia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smercia eroina tra il Trasimeno e Perugia, spacciatore catturato e rinchiuso in carcere

PerugiaToday è in caricamento