Terremoto in Altotevere, nel cuore della notte scossa intorno ai 3 gradi: epicentro Pietralunga

Torna ancora a tremare la terra tra Città di Castello, Pietralunga e Gubbio. La faglia che si è attivata il 20 aprile creando anche danni continua a sprigionare la sua energia. L'evento sismico si è verificato intorno alle 1 di notte

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata all'1:01 in Umbria, nel nord della provincia di Perugia, teatro di uno sciame sismico dal 20 aprile scorso.  Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 7,8 km di profondita' ed epicentro in prossimita' del comune di Pietralunga.

Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose. Sono 81 le scosse di terremoto di magnitudo uguale superiore a 2 registrate nella zona dall'inizio dello sciame sismico

TRE ANCHE LA VALLE DEL SAGRANTINO - La seconda scossa alle 7.25 di magnitudo 2.1 sui Monti
Martani tra Bevagna, Cannara, Foligno, Spello, Montefalco e Gualdo Cattaneo. Nessun danno segnalato a persone o cose.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento