“Sigillo Comune Cardioprotetto”: tre defibrillatori attivi nelle scuole e al palasport

Presentati a Sigillo due progetti per il territorio: “Sigillo Comune Cardioprotetto” e “Zero Barriere”. Un importante traguardo raggiunto dal Comune che si arricchisce di preziose risorse a vantaggio della comunità. Riguardo al progetto della cardioprotezione, sono stati donati tre defibrillatori ad entrambi i plessi scolastici e al locale palazzetto dello sport, unitamente è stato installato un defibrillatore esterno lungo la via Flaminia all'interno del paese. 

Il valore aggiunto, voluto dall'Amministrazione, è ben espresso nel fatto di aver realizzato il corso di formazione per 19 soggetti che hanno conseguito la qualifica di operatore BLSD per l'utilizzo del defibrillatore stesso. Tra i soggetti partecipanti al corso, l'Amministrazione ha inserito anche due vigili urbani che potranno intervenire dove necessiti un'emergenza cardiaca, anche con l'utilizzo del defibrillatore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L' altro progetto è rappresentato dalla sottoscrizione della convenzione con l'Istituto Marchio di Qualità Zero Barriere attraverso la quale il Comune di Sigillo ha già realizzato l'abbattimento di tutte le barriere architettoniche negli edifici pubblici, ma si farà promotore anche di organizzare corsi di formazione. Questo è il cuore della convenzione siglata, per formare sia i tecnici comunali che i tecnici privati, nella cultura della realizzazione di opere e lavori urbanistici a norma di disabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento