Cronaca

Coronavirus, primo contagio anche a Sigillo. Il sindaco Fugnanesi: "E' ricoverato in ospedale"

"Invitiamo la Cittadinanza a mantenere la calma e a non allarmarsi"

Il sindaco Giampiero Fugnanesi

Le autorità sanitarie hanno individuato un paziente risultato positivo al coronavirus residente a Sigillo. Si tratta del primo caso in comune mentre si registrano casi a Scheggia e a Gualdo Tadino. La comunicazione ufficiale è stata trasmessa al sindaco Giampiero Fugnanesi dalla direzione del distretto sanitario.  

"Le autorità sanitarie - ha scritto il sindaco - hanno messo in atto il protocollo previsto ai fini del contenimento della diffusione del contagio: si invita pertanto la Cittadinanza a mantenere la calma e a non allarmarsi. Da Sindaco, quale autorità sanitaria locale, seguo da vicino e con attenzione l’evolversi della situazione, mantenendo un contatto costante con le autorità sanitarie territoriali. Il paziente è ricoverato in ospedale. Naturalmente sono stati attivati tutti i protocolli medici e predisposte le misure necessarie per la tutela di chi potrebbe aver avuto contatti con le persona ricoverata, a cui formulo i miei più sinceri auguri di una pronta guarigione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, primo contagio anche a Sigillo. Il sindaco Fugnanesi: "E' ricoverato in ospedale"

PerugiaToday è in caricamento