rotate-mobile
Cronaca Assisi

Borse griffate, orologi, selle da cavallo e banconote straniere: il bottino scoperto dalla polizia

Blitz degli agenti del commissariato di Assisi in una casa nel comprensorio di Cannara: denunciata una 29enne pregiudicata, incapace di giustificare la provenienza della merce

Un blitz fruttuoso quello compiuto dal personale dell'ufficio anticrimine della Polizia di Assisi all'interno di un'abitazione nel comprensorio di Cannara, dove hanno scoperto un bottino di merce rubata. Portati dalle indagini a sospettare la presenza di refurtiva nella casa di una 29enne italiana, pregiudicata e residente con il suo convivente anch’egli pluripregiudicato, gli agenti in borghese del commissariato assisano hanno notato nella rimessa attigua, accatastate una sopra l'altra e coperte da un sottile cartone, sette da cavallo in cuoio e quattro staffe accanto.

Una volta entrati nell'abitazione poi - ben nascosti negli armadi, in alcuni cassetti, all’interno del salone, nella camera da letto e persino occultati sotto il letto - sono stati rinvenuti cinque orologi di valore, oltre a quindici borse griffate da donna e attrezzi atti allo scasso come un trapano e una smerigliatrice. Ben custoditi all’interno del cassetto di un comò, sono state trovate infine delle banconote straniere (66.000 won coreani, 26 dollari statunitensi, 50 yuan Cinesi e 100 dirhams marocchini). Interrogata sulla provenienza della merce la donna non è riuscita a dare giustificazioni ed è stata così denunciata, mentre tutti i beni rinvenuti sono stati sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse griffate, orologi, selle da cavallo e banconote straniere: il bottino scoperto dalla polizia

PerugiaToday è in caricamento