Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Rapina una donna e fugge alla vista dei poliziotti: 33enne catturato e arrestato

Scippata una donna di 64 anni nella frazione perugina di Ponte Felcino: un uomo con precedenti finisce in manette a Capanne

Arrestato dopo aver rapinato una donna di 64anni, soccorsa dal 118 per le lesioni riportate. È successo nella frazione perugina di Ponte Felcino, dove sono intervenuti gli agenti della Volante dopo che al 113 era arrivata una richiesta di aiuto per uno scippo, insieme a diverse segnalazioni riguardanti una persona sospetta che si aggirava nella macchina.

Le richieste descrivevano il soggetto come un uomo di etnia nordaficana con addosso un giubbotto mimetico grigio e nero. E arrivati sul posto, i poliziotti hanno immediatamente localizzato il sospetto, che alla loro vista si è dato immediatamente alla fuga. Uno degli agenti si è lanciato così all’inseguimento del fuggitivo, nel frattempo inerpicatosi su un dirupo pieno di sterpaglie e rovi ma alla fine catturato.

Dagli accertamenti effettuati poi si è accertato che era stato l'uomo, un 33enne extracomunitario di origini algerine di 33 anni con numerosi precendenti di polizia per reati contro il patrimonio e in merito a sostanze stupefacenti, a rapinare la donna poco prima. Non solo, l'uomo è risultato anche inottemperante a un ordine del Questore di Perugia a lasciare il territorio nazionale ed è stato così denunciato prima di essere tratto in arresto per rapina e lesioni. Nella mattinata di ieri infine, al termine dell’udienza, l'arresto è stato convalidato e il soggetto è stato condotto nel carcere perugino di Capanne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una donna e fugge alla vista dei poliziotti: 33enne catturato e arrestato

PerugiaToday è in caricamento