rotate-mobile
Cronaca

Incidenti stradali in calo del 10% nel 2011, diminuiscono anche i mortali

La Polizia stradale ha presentato il bilancio 2011: 14.695 verbali per eccesso di velocità, 300 denunciati all'etilometro e 1100 patenti ritirate. In calo incidenti mortali

Incidenti stradali in calo di oltre il 10 per cento nel 2011 in Umbria, a confermare il trend dell''anno prima, ed anche numero dei morti in diminuzione: lo ha reso noto  il dipartimento regionale della polizia stradale, in un bilancio dell''attività svolta nel 2011, in cui ha impiegato su strada un totale di 11.756 pattuglie.

INCIDENTI STRADALI  Il numero complessivo di incidenti stradali rilevati e'' stato di 1.297, con un decremento del 10,70 per cento rispetto allo scorso anno e una diminuzione del numero dei morti del 54 per cento (13 totali, 15 in meno del 2010); analoga a quella del 2010 la diminuzione dei feriti (meno 9,4 per cento, 647 totali, 67 in meno).

MULTE Nei 737 servizi con misuratori di velocita'' (autovelox e altri), la polstrada  ha contestato circa 53.000 infrazioni, di cui 14.695 per eccesso di velocità, 1.547 per il mancato uso dei sistemi di cinture e seggiolini e 491 per l'utilizzo del telefonino alla guida, violazioni che hanno prodotto il ritiro di 1.074 patenti di guida e di 1.301 carte di circolazione con circa 55.000 punti patente decurtati.

ALCOL E DROGHE Gli automobilisti controllati con etilometro nel 2011 sono stati circa 23.000, di cui 292 denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica con valori superiori a 0,8 grammi per litro, mentre 83 sono stati denunciati per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Contro le stragi del sabato sera dei 3.957 automobilisti sottoposti ad alcoltest, il 4,6 per cento è risultato positivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali in calo del 10% nel 2011, diminuiscono anche i mortali

PerugiaToday è in caricamento