Tavolo per la sicurezza, giro di vite del Prefetto: da stasera riapre il posto fisso di Polizia in centro storico

Decisi controlli serrati su clienti e attività commerciali nel fine settimana. Si è discusso anche di campionato di calcio, viabilità e Infiorata di Città della Pieve

Riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza con all'ordine del giorno il controllo del territorio a Perugia e in provincia, la ripresa del campionato di calcio, la chiusura del viadotto “Montoro” e l'Infiorata di  Città della Pieve.

Il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia, ha incontrato forze dell'ordine, Anas, dirigenti delle società di calcio, Protezione civile e l'assessore del Comune di Perugia alla viabilità Luca Merli per affrontare le problematiche inerenti all’ordine e alla sicurezza pubblica nel Comune di Perugia e nell’intero territorio della provincia.

E’ stato deciso di incrementare i servizi di controllo e vigilanza del territorio da parte di tutte le forze di polizia ed è stato assicurato il potenziamento dell’Ufficio della Polizia di Stato del centro storico, con operatività anche notturna già a partire da oggi 12 giugno. Particolare attenzione è stata rivolta alla vita notturna, alla luce anche delle ordinanze sindacali, della rissa di due settimane fa e del recente episodio di violenza su una giovane. E’ stata ribadita la necessità della presenza anche dei volontari della Protezione civile nell'assicurare l’ordinato svolgimento delle serate. Decisa anche una stretta sui controlli degli esercizi pubblici e commerciali, per garantire il rispetto dei divieti e delle prescrizioni.

Con la dirigenza del Perugia Calcio sono state valutate le misure di sicurezza, anche sotto il profilo igienico-sanitario, da approntare per la ripresa del campionato di Calcio, previsto per il 20  giugno.

Con Anas e Polizia stradale  si è parlato della viabilità e della sicurezza stradale a seguito della chiusura del viadotto “Montoro” e dei vari cantieri in corso nel territorio della Provincia di Perugia. E’ stata assicurata una maggiore presenza sia della Polstrada sia degli operatori Anas ed è stato anche garantito che sarà al più presto collocata idonea segnaletica stradale per rendere più agevole la circolazione e la viabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In chiusura il prefetto si è confrontato con il sindaco di Città della Pieve in relazione alle misure di sicurezza che dovranno essere adottate in occasione della manifestazione  dell’Infiorata, in programma in quel territorio il prossimo 21 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento