rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Armi in pugno, minaccia gli automobilisti scatenando il panico: 'pistolero' arrestato dai carabinieri

È successo a Imola, dove un indiano residente in Umbria è finito in manette dopo essere stato fermato dai militari con 4 pistole ad aria compressa e tre fiale di metanfetamina

Attimi di panico nel quartiere Campanella di Imola dove un 34enne indiano, regolare sul territorio italiano e residente in Umbria, ha scatenato il panico minacciando armi in pugno gli automobilisti in transito e quelli in sosta. 

Come riporta 'Bologna Today', il fatto è accaduto a mezzogiorno di lunedì 1 novembre e sul posto dopo diverse segnalazioni arrivate alla centrale operativa del 112, sono intervenuti i carabinieri. I militari hanno così individuato e bloccato non senza fatica l'uomo, che ha opposto resistenza ed è è stato trovato in possesso di 4 pistole ad aria compressa (prive del tappo rosso) e di tre fiale di metanfetamina.

Il 34enne è stato così arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato a piede libero per possesso di droga ai fini di spaccio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi in pugno, minaccia gli automobilisti scatenando il panico: 'pistolero' arrestato dai carabinieri

PerugiaToday è in caricamento