menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si torna in classe, piazzale della scuola Leonardo da Vinci all’Elce: pericolo eliminato, ma il Comune ora rimetta quei sostegni

Piazzale della scuola Leonardo da Vinci all’Elce. Pericolo eliminato, ma il Comune ora rimetta quei sostegni. Un piazzale sfortunato: ogni tanto ne càpita una. Ricordo quando sprofondò al centro dello spiazzo, dove in genere sostavano vetture. Senza contare che, poche ore dopo, vi si sarebbe tenuto un saggio di fine anno, con decine di ragazzi. Un’altra volta cadde una quercia proprio sopra la scuola, pochi minuti prima dell’entrata dei ragazzi. Sempre, per fortuna, senza danni alle persone. L’ultima evenienza pericolosa fu segnalata dall’Inviato Cittadino, che quella scuola ben conosce per averci lavorato due decenni.

Il fatto è che i due pali di sostegno della rete da pallavolo erano ammalorati. Uno stava in piedi, retto da un velo di cipolla di metallo rugginoso. Ne consigliammo la rimozione [Piazzale della scuola Leonardo all’Elce… quel palo rugginoso è retto da un velo di cipolla, estremo pericolo (perugiatoday.it)]. Provvedimento che il Comune assunse prontamente. Verificammo in seguito che anche il secondo palo non stava molto meglio. Lo segnalammo e il Comune intervenne [INVIATO CITTADINO Perugia, rimosso il palo pericolante dal piazzale della "Leonardo da Vinci" (perugiatoday.it)]. 

Ora il pericolo non sussiste più, dato che entrambi i pali sono stati rimossi. Peraltro, sono state opportunamente sigillate le due buche sulle quali erano infissi e murati i relativi sostegni metallici. È ovvio però che, a questo punto, non c’è dove appendere la rete di pallavolo. Già alcuni se ne sono lamentati. Considerando anche il fatto che le attività si svolgono in genere all’esterno e la pallavolo, in quella scuola, è una delle poche attività di gruppo consentita. E, proprio dopodomani (mercoledì), riapre la scuola media, almeno per le prime classi. Vogliamo privare i ragazzi dell’unico gioco, praticabile senza problemi?

Sì, perché – come ben sanno gli elcini – la scuola è da mezzo secolo senza palestra. A meno che non si abbia l’ardire di definire tale un ambiente lungo e stretto, alto meno di tre metri, senza ricambio d’aria e del tutto inidoneo a svolgere giochi di gruppo. Dicono gli alunni: “Aridatece la pallavolo”. Ma, senza sostegni, dove appenderanno la rete? Si chiede al Comune che faccia un piccolo sforzo e ricollochi i due sostegni metallici. Che possano servire per il prossimo ventennio. Per chi ci sarà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento