Cronaca Assisi

"Fai l'assicurazione con me, è un affare", ma poi sparisce con i soldi e il contratto è inesistente

Il giudice ha assolto l'imputato per particolare tenuità del fatto

Un uomo di 43 anni, campano, difeso dall’avvocato Lorena Ciuffoli, è finito sotto processo per sostituzione di persona, per essersi finto un assicuratore e avere intascato il premio,e di truffa.

La Procura di Perugia contesta all’imputato di avere indotto “in errore” un cliente “attribuendosi il falso stato di operatore” di un’assicurazione online “al fine di procurare a sé stesso un vantaggio e di recare un danno” al cliente.

Attraverso questo sistema avrebbe così realizzato la truffa, affermando “falsamente a … che stipulava contratto di assicurazione per il proprio veicolo” e “nel ricevere il corrispettivo di 369 euro”, procurandosi così l’ingiusto profitto.

I fatti contestati sono avvenuti ad Assisi il 30 ottobre del 2021. Al termine dell’udienza di oggi il giudice ha assolto l’imputato per particolare tenuità del fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fai l'assicurazione con me, è un affare", ma poi sparisce con i soldi e il contratto è inesistente
PerugiaToday è in caricamento