Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Si accascia a terra e rischia di morire: infermiere fuori servizio gli salva la vita

Il provvidenziale intervento di Marco Giulietti

Infermiere fuori servizio salva la vita a un 70enne colpito da infarto. È successo durante un evento fieristico a Bastia Umbra. 

Marco Giulietti, infermiere della Centrale Operativa Unica Regionale 118, ricostruisce l'Azienda Ospedaliera di Perugia, "non ha esitato un attimo a intervenire quando ha visto l’uomo a terra privo di sensi, e ad attivare immediatamente i soccorritori presenti in loco per l’evento. Dopo essere stato defibrillato, massaggiato e stabilizzato grazie all’aiuto dell’infermiere del 118, l’uomo è stato condotto da un’ambulanza al ‘Santa Maria della Misericordia’ di Perugia per tutte le cure del caso".

Il Direttore generale dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, Giuseppe De Filippis, ha incontrato Marco Giulietti, per "esprimere apprezzamento e riconoscenza per la tempestività e l’efficacia del salvataggio messo in atto". 

Il coordinatore infermieristico del 118, Giampaolo Doricchi, aggiunge la nota, evidenzia "il grande lavoro quotidianamente svolto da tutti i colleghi che lavorano nell’emergenza e il gesto di salvataggio compiuto da Giulietti". E ancora: "Voglio anche sottolineare – prosegue Doricchi – l’importanza della chiamata con gli operatori del 118 per intercettare al meglio la situazione e intervenire prontamente. È fondamentale mantenere la calma, fornire subito luogo e indirizzo, spiegare cosa è accaduto (malore, incidente, ect), seguire le indicazioni e rispondere alle domande dell’operatore. La check list di domande che rivolgiamo all’utente, infatti, rientra nelle linee guida nazionali della gestione dell’emergenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accascia a terra e rischia di morire: infermiere fuori servizio gli salva la vita
PerugiaToday è in caricamento