Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Passione improvvisa, giovani fanno sesso in auto e davanti a tutti: processati

I fidanzatini, difesi dall'avvocato Giuseppe De Lio dello studio legale Brusco, sono stati trascinati in tribunale. Per loro si è infatti aperto un processo con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico

Devono essere stati colpiti da un improvviso attacco di passione. Non si spiega in altro modo la vicenda che ha per protagonisti due giovani poco più che maggiorenni. I ragazzi sono stati, infatti, beccati mentre erano intenti a consumare un rapporto sessuale in mezzo a una strada trafficata.

Ma non solo, perché i due, incuranti dei passanti, avevano per giunta i finestrini abbassati della loro Alfa Romeo 147, permettendo a chiunque di vedere le bollenti performance che si stavano consumando all'interno dell'abitacolo. Non è però piaciuto quel momento di effusione alle forze dell'ordine che hanno immediatamente denunciato la coppia per atti osceni in luogo pubblico.

La lista completa dei reati depenalizzati

I fidanzatini, difesi dall'avvocato Giuseppe De Lio dello studio legale Brusco, sono stati così trascinati in tribunale. Per loro si è infatti aperto un processo con l'accusa, appunto, di atti osceni in luogo pubblico. Dopo anni di calvario, il tutto si è concluso con un'assoluzione da parte del giudice Noviello che, grazie alla depenalizzazione dei reati, è stato costretto ad assolvere i due perché "il fatto non costituisce più reato". Adesso attende loro una salata multa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passione improvvisa, giovani fanno sesso in auto e davanti a tutti: processati

PerugiaToday è in caricamento