menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto da rifare il bando del servizio civile in Umbria: devono partecipare anche gli stranieri

E' stato accettato quel ricorso presentato al tribunale di Milano, grazie al quale gli stranieri potranno infatti chiedere di partecipare alla selezione dei volontari per il bando del servizio civile. A renderlo noto Palazzo Donini

Arriva direttamente da Palazzo Donini la notizia che anche i giovani stranieri, non aventi la cittadinanza italiana, potranno chiedere di partecipare alla selezione dei volontari per il bando del servizio civile. Una decisione presa dopo quell’ordinanza emessa dal Tribunale di Milano che ha accettato il ricorso dei cittadini non in possesso di cittadinanza italiana che erano stati esclusi nella prima stesura del Bando

Potranno quindi prendere parte alle selezioni i cittadini dell'Unione europea o i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, i titolari del permesso di soggiorno Ce, i soggiornanti di lungo periodo, i titolari di permesso di soggiorno per asilo e per protezione sussidiaria.

Si ricorda saranno 36 i progetti che impegneranno 195 volontari in tutta l’Umbria. Nello specifico la Regione ha dato il via a 16 progetti che potranno impiegare complessivamente 100 giovani volontari, mentre attraverso il bando dei progetti valutati e approvati dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale saranno attivati 20 progetti che potranno impiegare complessivamente 95 giovani volontari. Per qualsiasi chiarimento è comunque possibile visitare il sito https://www.serviziocivile.gov.it/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento