Sciopero in arrivo, si blocca il servizio di nettezza urbana: ecco quando

Affinchè possano essere ridotti al minimo i disagi provocati dall’astensione dal lavoro, si invitano gli utenti a non depositare i propri rifiuti nella giornata di martedì 14 Giugno

Nuovo sciopero in arrivo per i lavoratori del comparto di Igiene Ambientale. A renderlo noto Gesenu Spa che comunica: “Le Organizzazioni Sindacali Nazionali FP CGIL – FIT CISL Reti – UILTRASPORTI e FIADEL, con riferimento alla vertenza per il rinnovo del CCNL FISE/Assoambiente, dopo la prima azione di sciopero dello scorso 30 maggio, incroceranno nuovamente le braccia il prossimo 15 giugno”.

Nella giornata di sciopero potranno verificarsi disservizi, ma saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla Legge 146/90 e successivo accordo stipulato con le OO.SS. Aziendali. Affinchè possano essere ridotti al minimo i disagi provocati dall’astensione dal lavoro, si invitano gli utenti a non depositare i propri rifiuti nella giornata di martedì 14 Giugno. Giovedì 16 Giugno tutti i servizi aziendali riprenderanno regolarmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento