Controlli in strada, sequestrati 900 chili di pesce di lago destinato ad alcuni ristoranti perugini

Dalle indagini della Guardia di Finanza di Chioggia il pescato non veniva da fuori nazione ma dal Lago di Garda

Ben 900 chili di spesce, senza etichetta e provenienza certificata, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Chioggia dopo un controllo avvenuto lungo la strada Romea. Il trasportatore è stato pensantemente multato (la multa può arrivare fino a 4mila 500 euro). Si tratta di pesce d'acqua dolce - Coregone e Persico - che erano destinati anche ad alcuni ristoranti in provincia di Perugia. La merce era stipata in scatoloni senza nessuna etichetta così si poteva spacciare anche per prodotti locali ai clienti dei ristoranti finiti nel mirino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle indagini della Guardia di Finanza di Chioggia il pescato non veniva da fuori nazione ma dal Lago di Garda. La normativa nazionale prevede che i consumatori devono poter disporre, attraverso l'etichettura, di tutte le informazioni utili per ricostruire le fasi della filiera alimentare, in modo da scongiurare il rischio di consumare prodotti non trattati nel rispetto delle norme igieniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento