menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concorrenza sleale, vendevano dei Dolce & Gabbana by "tarocco": inseguimento in centro

I carabinieri di Perugia hanno dovuto faticare e non poco per bloccare definitivamente due venditori ambulanti stranieri che stavano vendendo merce contraffatta al centro di Perugia. Scoperti anche i due "magazzini" dove nascondevano tutta l'altra mercanzia

Stavano vendendo in centro storico a Perugia merce palesemente contraffatta e lesiva dei marchi del made in Italy e per questo sono stati fermati dai carabinieri di Perugia che hanno subito posto sotto sequestro centinaia tra capi di abbigliamento, borse, portafogli, scarpe ed occhiali.

Gli ambulanti venditori di falsi d'autore sono riusciti in un primo tempo a darsi alla fuga ma poi hanno commesso l'errore di essere tornati in secondo momento lungo le vie affollate del centro, pensando forse di averla fatta franca, e a quel punto sono stati sorpresi alle spalle dai carabinieri che li hanno bloccati in maniera definitiva.

Si tratta di due senagalesi con precedenti specifici. I militari non si sono fermati al borsone della merce da vendere in piazza, ma sono risaliti a due appartamenti affittati dagli stranieri e li hanno trovato un vero e proprio magazzino con altri capi contraffatti (le griffe copiate sono: D&G, Louis Vuitton, Mont Blanc, Fred Perry, Gucci, Prada) per un valore della merce stimato di 10mila euro. I due dovranno rispondere dei reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, frodi nell’esercizio del commercio e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento