rotate-mobile
Cronaca Collazzone

Collepepe, sequestri Forestale: nel mirino i cantieri edilizi

Il Comando della Forestale di Marsciano ha portato sequestrato alcuni cantieri edili in località Collepepe del Comune di Collazzone la cui costruzione violazione alla normativa edilizia e paesaggistico-ambientale

Personale del Comando della Forstale di Marsciano, nel corso del monitoraggio dell’attività edilizia, che interessa la zona agricola, nella Frazione di Collepepe del Comune di Collazzone, ha accertato la presenza di due fabbricati, per complessive tre unità immobiliari di civile abitazione, la cui realizzazione stava avvenendo in violazione alla vigente normativa edilizia e paesaggistico-ambientale.

Attraverso la verifica della documentazione acquisita presso il Comune di Collazzone ed i sopralluoghi condotti unitamente a personale dell’Area tecnica del medesimo Comune, è emerso che i citati immobili presentavano difformità essenziali rispetto a quanto previsto dal titolo edilizio che ne assentiva l’edificazione.

In particolare, emergeva che l’area di costruzione dei fabbricati ricadeva nell’ambito dei 150 metri dalle sponde del Torrente Puglia, pertanto sottoposta a tutela ambientale, da cui l’obbligo del preventivo nulla osta paesaggistico-ambientale mai rilasciato. Allo stato sono sei i soggetti su cui si sta indagando.

Il G.I.P. del Tribunale di Perugia, condividendo l’ipotesi investigativa, ha disposto il sequestro di circa 3 ettari dei terreni interessati dall’edificazione e dei fabbricati che vi si stanno realizzando. Il decreto di sequestro è stato eseguito dalla Stazione del C.F.S. di Marsciano. L’attività di vigilanza sull’attività edificatoria in zona agricola ed in aree soggette a vincolo paesaggistico-ambientale è tutt’ora in corso.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collepepe, sequestri Forestale: nel mirino i cantieri edilizi

PerugiaToday è in caricamento