rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Via Giuseppe Garibaldi

Corso Garibaldi, cibo andato a male: sequestrati oltre 20 chili al kaban "Nilo 2"

Nel corso dei controlli dei carabinieri sul centro e zone limitrofe, il n.a.s. ha denunciato il responsabile di una rosticceria di corso Garibaldi per la cattiva conservazione del cibo

A margine dei controlli specifici il n.a.s. ha denunciato in stato di libertà A.M.F.A., egiziano del 1948, residente a Perugia, in qualità di responsabile della rosticceria kaban “nilo 2” sita in Corso Garibaldi, deteneva alimenti in cattivo stato di conservazione.

Il cibo era conservato privo delle indicazioni relative alla tracciabilità econgelato senza l’utilizzo di abbattitore di temperatura e per la mancanza di autocontrollo aziendale. Così, venivano sottoposti a sequestro cautelativo 21 chili di alimenti non perfettamente conservati.

E sempre a Corso Garibaldi, B.D. italiano del 1984 è stato sanzionato, poiché in qualità di responsabile del “bar tommy”, ometteva la presentazione della d.i.a. relativa ai due locali depositi attivati abusivamente, sottoposti a chiusura immediata con l’ausilio del personale Asl n. 2 di Perugia e per la mancata attuazione e predisposizione del manuale di autocontrollo.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Garibaldi, cibo andato a male: sequestrati oltre 20 chili al kaban "Nilo 2"

PerugiaToday è in caricamento