menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colaiacovo Vs Colaicovo, tutti assolti: "Non è provata la faida famigliare"

Antonella Duchini, che ha ipotizzato una "faida" interna alla famiglia eugubina per spodestare il patron Carlo e togliergli la guida delle holding più importanti della famiglia

Tutti assolti in base all'articolo 530 del codice penale che corrisponde alla vecchia formula "dell'insufficienza delle prove". Assolti, dunque, Franco, Paola, Giuseppe, e Francesca Colaicovo - i giovani leoni del colosso eugubino del cemento - che erano stati accusati di un complotto-ricatto per far spingere alle dimissioni il "grande vecchio"  della Colacem, Carlo Colaiacovo. Per loro il Pm aveva chiesto tre anni e sei mesi. Assolti anche due elementi esterni alla famiglia: l'ex carabiniere Pierpaolo Ligi, il farmacista Massimo Ceccarelli e l'antiquario Gustavo Messina. 

Alla lettura della sentenza del processo in cui erano imputati a Perugia quattro membri della famiglia Colaiacovo, il legale della famiglia, Cluadio Fiorucci ha così dichiarato: "Siamo soddisfatti perché è stata ristabilita la verità e l'estraneità degli imputati a questi fatti. I nemici della famiglia Colaiacovo non sono nella famiglia Colaiacovo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento