menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libri in classe sulle "nuove famiglie": "Il mancato ritiro non tutela i bambini"

In IV Commissione oggi si è concluso l’iter dell’Ordine del Giorno presentato dai Consigliere De Vincenzi e Pittola (Gruppo Misto) in merito al ritiro di due soli libricini, riguardanti la questione di genere e le varie tipologie di famiglia, sui 90 distribuiti attraverso il Progetto in Vitro.

La richiesta del ritiro, nata dalla segnalazione di diversi genitori e indirizzata sia alla Presidente Marini che al Sindaco Romizi, ha registrato il parere negativo trasversale tra maggioranza e minoranza. A favore del ritiro si sono dichiarati oltre a De Vincenzi e Pittola, Felicioni (Lega), Vignaroli (Progetto Perugia), Pietrelli (M5S); contrari (Perari, Sorcini – FI - Mirabassi, Bori, Bistocchi, Mori – PD ); astenuti Nucciarelli (Perugia Rinasce) e Fronduti (FI).

"L’Ordine del Giorno - scrivono i consiglieri comunali firmatari della proposta - che non ha mai messo in discussione la bontà del Progetto, volto a stimolare la lettura e attraverso questo lo sviluppo relazionale e cognitivo dei bambini, ha fatto registrare una contrapposizione tra chi vuole imporre una nuova visione antropologica dell’uomo in un’ottica individualista e chi concependo l’educazione come un mezzo di umanizzazione vuole tutelare in primo luogo il diritto dei bambini ad esser rispettati e  accompagnati con verità e prudenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento