menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole chiuse: si torna in aula, ma è ancora una volta quella del Tribunale amministrativo

Dopo la sentenza del Consiglio di Stato si discute il ricorso dei genitori contro la didattica a distanza: udienza il 16 marzo

Scuole chiuse e didattica a distanza, si torna in aula il 16 marzo, ma non per fare lezione, bensì per discutere il ricorso di un gruppo di genitori contro la Regione e sulla possibilità di far ripartire i servizi per l’infanzia.

Il Tribunale amministrativo regionale dell’Umbria aveva riaperti i servizi per l’infanzia, i vecchi asili e scuola materna, dando torto alla Regione Umbria, ma il Consiglio di Stato aveva bocciato l’ordinanza e tiene chiuso tutto.

Un gruppo di genitori, difesi dagli avvocati Alessandra Bircolotti, Ermes Farinazzo, ha chiesto l'annullamento, con sospensione dell’ordinanza regionale “nella parte in cui dispone che le attività scolastiche e didattiche delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, di tutti i Comuni della Provincia di Perugia, nonché nei comuni della Provincia di Terni indicati nell'allegato 1, si svolgano esclusivamente con modalità a distanza, e comma 2, nella parte in cui dispone la sospensione di tutti i servizi socio educativi per la prima infanzia fino a 36 mesi pubblici e privati e i servizi educativi delle scuole dell'infanzia, statali e paritarie”.

La decisione del Consiglio di Stato che ha “disposto l’annullamento del richiamato decreto monocratico, su ricorso della Regione Umbria” a questo punto “sembra travolgere anche la data di fissazione della trattazione collegiale della domanda cautelare” con la quale i genitori chiedevano l’annullamento dell’ordinanza regionale e l’udienza stessa di trattazione. Se non ché il giudici amministrativi hanno ritenuto che sussista “la necessità che permanga una corretta relazione tra la fase monocratica e quella collegiale del procedimento cautelare di primo grado, nel rispetto dei termini di legge”.

Si torna, quindi, in aula per la trattazione in camera di consiglio della vicenda il 16 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento