rotate-mobile
Cronaca

La media di Montegrillo potrebbe rinascere: tanto inglese, elementi di Latino, metodo Feuerstein

La media di Montegrillo potrebbe rinascere a nuova vita. Inglese potenziato, elementi di Latino, metodo Feuerstein. Un piano didattico di grande appeal. L’amico Fausto Pelliccia ci comunica gli esiti dell’Open-Day (tenuto in videoconferenza) della Scuola Secondaria di Primo Grado Istituto Comprensivo Perugia 1 F. Morlacchi. Che include i plessi di Elce, Montegrillo, Colle Umberto. Una settantina i partecipanti e un’offerta formativa declinata attraverso interventi puntuali, sostenuti da slide esplicative. Nello specifico, la docente Maria Cecilia Berioli ha curato l’esposizione delle attività, legate all’indirizzo musicale, degli insegnanti di musica Apolloni e Tempesta, con il supporto video che proponeva alcuni alunni, intenti a suonare pianoforte, flauto e chitarra.

Nell’occasione è stato presentato il progetto triennale dell’offerta formativa 2022-25. Per il potenziamento cognitivo, la professoressa Lancioni ha reso noto ai partecipanti il metodo Feuerstein, mentre la collega Silvia Casti, ha esposto il progetto triennale per un cambiamento dal titolo ‘CambiaMente’. Di seguito, la collega Alessandra ha esposto le attività delle lingue e in particolare dell’Inglese, mentre la docente Marina Trastulla, per le materie letterarie, ha illustrato il corso di potenziamento della lingua italiana con percorsi di etimologia, al quale è stato abbinato anche un corso (gratuito, pomeridiano, facoltativo) di avviamento allo studio del latino per gli alunni della terza media.

Paola Vignaroli, insegnante di lettere e componente della Commissione valutazione, ha reso noti i risultati di una statistica relativa all’andamento degli ex alunni dopo un anno di frequenza delle scuole superiori. I risultati sono stati confortanti, perché solo poco più del 3% non è stato ammesso alla classe successiva. Gli ex alunni che hanno seguito il parere orientativo espresso dal consiglio di classe sono stati poco meno del 70%, mentre altri hanno compiuto scelte autonome, anche difformi rispetto alle indicazioni della scuola. Le prove Invalsi 2020-21 della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Perugia 1, messe a confronto con i punteggi dell’Umbria, delle Regioni del centro Italia e del dato Nazionale, hanno ampiamente superato tutti i parametri statistici. A riprova del fatto che l’azione educativa e didattica della scuola è risultata positiva ed efficace.

Infine la Dirigente Roberta Bertellini, allo scopo di un effettivo rilancio della media di Montegrillo, ha proposto lo studio della sola lingua inglese per cinque ore alla settimana, con eliminazione della seconda lingua: quindi tutte le ore disponibili saranno utilizzate per l’approfondimento di questa disciplina. Una full immersion foriera di sicuri esiti formativi. È stato infine chiarito che esistono le condizioni per formare la classe a Montegrillo, sia dal punto di vista dell’organico che agli esiti del sondaggio esplorativo già effettuato, dal quale circa 28-30 genitori sembrano interessati a questo progetto. Insomma: tutto predispone a una piena riapertura e operatività della sede.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La media di Montegrillo potrebbe rinascere: tanto inglese, elementi di Latino, metodo Feuerstein

PerugiaToday è in caricamento