Scomparsa Massimo Mirabella, il padre dal Prefetto: l'impegno delle istituzioni

Il padre di Massimo Mirabella, scomparso da Giano dell'Umbria lo scorso 25 agosto, ha incontrato giovedì mattina il Prefetto di Perugia, Vincenzo Cardellicchio

Nella mattinata di giovedì, il Prefetto di Perugia, Vincenzo Cardellicchio, ha incontrato in Prefettura, il signor Cesare Mirabella, padre di
Massimo Mirabella, scomparso lo scorso 25 agosto, a Giano dell'Umbria.

L'incontro, al quale ha preso parte anche il Sindaco di Giano, ha costituito un momento di vicinanza ed attenzione alla famiglia Mirabella e di testimonianza della partecipazione delle Istituzioni alla dolorosa vicenda che sta vivendo.

Il Prefetto, nel corso dell'incontro ha espresso viva solidarietà al Sig. Mirabella ed ha assicurato che sarà ulteriormente intensificata l'opera di ricerca da parte di tutte le componenti interessate, dicendosi certo dell'intenso e costante impegno della Forze di polizia, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino e Croce Rossa per ritrovare lo scomparso garantendo il suo personale e costante interessamento al caso.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • All'asta un pezzo di storia di Perugia: in vendita villa Gallenga-Stuart dove fu ospite D'Annunzio

Torna su
PerugiaToday è in caricamento