rotate-mobile
Cronaca

Violento scippo in Piazzale Europa, aggredita per sette euro e spedita in ospedale con 40 giorni di prognosi

Lo scippo in via Fiume, una traversa di Piazzale Europa. Il malvivente, nel tentativo di strapparle la borsa, l'ha fatta cadere rovinosamente a terra. Indagano i carabinieri

Rapinata, strattonata, e fatta cadere a terra. Brutta avventura per una donna di 65 anni, aggredita nel pomeriggio di oggi, giovedì 25 maggio, nei pressi di Piazzale Europa a Perugia, in via Fiume. L'uomo, che ha agito a volto scoperto e senza armi, ha strattonato violentemente la donna per poi strapparle la borsa con appena sette euro all'interno. Ma c'è  di più perchè la 65enne è stata fatta  cadere rovinosamente a terra, soccorsa grazie all'arrivo di carabinieri e 118 e accompagnata all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Qui i medici, dopo averla visitata, le hanno diagnosticato una lussazione alla spalla ed è stata ricoverata in attesa di un intervento chiurgico. La ferita riportata è stata giudicata guaribile in 40 giorni. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Perugia, guidati dal capitano Pierluigi Satriano. Da quanto è stato possibile ricostruire, lo scippatore avrebbe un accento straniero, ma sono in corso tutti gli accertamenti utili per risalire alla sua identità. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento scippo in Piazzale Europa, aggredita per sette euro e spedita in ospedale con 40 giorni di prognosi

PerugiaToday è in caricamento