menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallotta, fu ucciso durante un tentativo di rapina: Perugia sarà parte civile nel processo

Il Comune presenterà istanza immediatamente, in vista dell'udienza preliminare del 23 febbraio. "Un segnale di vicinanza alla famiglia Maranini e a tutta la comunità perugina"

Il Comune di Perugia ha deciso di costituirsi parte civile nel processo per l’omicidio di Loredano Maranini, il pensionato ucciso in via della Pallotta durante un tentativo di rapina per strada. Per quel brutale episodio, è finito a processo un marocchino di 39 anni, la prossima udienza preliminare dal gup Avenoso- si terrà il 23 febbraio. 

Muore dopo essere stato scippato: addio a Loredano Maranini

"Alla base della motivazione presa dalla Giunta nei giorni scorsi dopo un’attenta valutazione da parte dell’Avvocatura dell’Ente, la convinzione che episodi come quello oggetto del procedimento penale ledano profondamente la collettività e l’immagine stessa della città"- si legge in una nota.

La costituzione di parte civile del Comune intende, così, essere un segnale di vicinanza alla famiglia Maranini e a tutta la comunità perugina, nel ruolo che spetta all’Amministrazione di tutela dell’incolumità pubblica e della sicurezza urbana, di lotta alla criminalità e all’illegalità. Il Comune presenterà l’istanza immediatamente, in vista dell'udienza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento