Tavernelle, Trafomec: sciopero di 8 ore il 14 settembre

Le segreterie provinciali di Perugia e Terni delle Organizzazioni Sindacali di Fiom-Cgil, Fim-Cisl, e Ugl, le RSU Trafo Italia (Trafomec) e Trafomec Europe (Eurotrafo), hanno proclamato lo sciopero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Le Segreterie Provinciali di Perugia E Terni delle Organizzazioni Sindacali Fiom-Cgil, Fim-Cisl, e Ugl, le RSU Trafo Italia (Trafomec) e Trafomec Europe (Eurotrafo), tenuto conto anche delle preoccupazioni emerse nelle ultime assemblee dai lavoratori, vista la convocazione dei Test di valutazione professionale per il 14 settembre 2012 da parte dell’azienda ai propri dipendenti, nonostante la posizione dei Sindacati e la loro richiesta a non procedere, comunicano:

1. I TEST DI VALUTAZIONE ISTITUITI DALL’AZIENDA NON RISPETTANO NELLA FORMA, NEI MODI E NEI TEMPI GLI ACCORDI INTERCORSI DAL 25 AGOSTO TRA LE PARTI E SONO QUINDI IMPRATICABILI; PER QUESO MOTIVO LE OO.SS. CHIEDONO A TUTTI I LAVORATORI DI NNON PARTECIPARVI;

2. LE OO.SS./RSU FORMALMENTE ED INFORMALMENTE HANNO ESPRESSO L’ESIGENZA DI RIMETTERE IN LINEA GLI STRUMENTI UTILIZZATI E GLI IMPEGNI PRESI DALL’AZIENDA CON IL PERCORSO STABILITO NEGLI ACCORDI SOTTOSCRITTI;

Per queste ragioni LE OO.SS. E LE R.S.U. proclamano lo stato di agitazione nelle suddette aziende che si concretizzerà con 8 ore di sciopero il 14 settembre, con presidio davanti al centro direzionale "Le quattro torri" dalle ore 14:00.

Le Organizzazioni Sindacali e le R.S.U. aziendali a più di 12 mesi dall’inizio della vertenza valutano ormai come insussistente il piano per il rilancio degli stabilimenti di Tavernelle e Fabbro e registrano altresì GRAVI INADEMPIENZE sugli impegni presi dall’azienda che persegue in un comportamento incoerente e speculativo.



 

Torna su
PerugiaToday è in caricamento