INVIATO CITTADINO Elce, scalinata-trappola per i pedoni: nessuno interviene

Queste scalette sono un autentico attentato alla sicurezza: parecchi scalini sono spezzati e mancanti della pedata di appoggio

Scalinata di via Fuori le Mura (o meglio “fuorilemura”, come recita erroneamente il segnale, realizzato da qualcuno che ama la sintesi): una vera trappola. Oltre che un ridicolo errore toponomastico. Sono anni che nessuno le manutiene e non ci getta neanche una palata di cemento. Né si peritano di strappare le erbacce che crescono rigogliose.

“La soluzione giusta – dice uno che sa di infrastrutture urbane – sarebbe quelle di rifarle integralmente: da quattro decenni sono ridotte all’ecce homo”. Sia detto a demerito delle numerose amministrazioni che si sono succedute: nessuna ha posto mano a un intervento necessario e indilazionabile.

C’è chi dice: “Certo, a noi pedoni non bada nessuno”. “Ma anche per chi va in auto – gli ribattono – le cose non vanno molto meglio, visto il campo minato cui sono ridotte le strade urbane, tra fibra e tutto”.

Ma  queste scalette sono un autentico attentato alla sicurezza: parecchi scalini sono spezzati e mancanti della pedata di appoggio. Il problema è tanto più grave in quanto  è appena terminato il recupero di un vasto immobile condominiale, denominato “Residence fuori le mura”, le cui singole unità immobiliari sono a disposizione di chi sia interessato. Vista la posizione, bellissima, poco sopra la zona Liberty dell’Elce, c’è da presumere che, prima dell’inverno, sarà abitato. E quanti devono raggiungere l’Elce dovranno, di necessità, scendere o inerpicarsi per le innominabili scalette. Ci sarà da tenersi abbarbicati al corrimano centrale a doppio tubolare. Ma, a questo punto, una sistemazione è prioritaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento