menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La pericolosa scalinata della vergogna: abbandonata al degrado e all'incuria

Parliamo della pratica scorciatoia a gradini che congiunge via Ripa di Meana con via Piantarose e via del Persico, sboccando direttamente al “crocevia”, all’inizio di via XIV Settembre

Quella scalinata è comoda… ma off limts. Parliamo della pratica scorciatoia a gradini che congiunge via Ripa di Meana con via Piantarose e via del Persico, sboccando direttamente al “crocevia”, all’inizio di via XIV Settembre.

Sebbene ripidissima, è una bretella che consente in pochi minuti di raggiungere il Borgo Bello e l’acropoli, e per questo viene giornalmente percorsa da molte persone: specie da quelle che abbiano il cuore robusto. Si lascia la macchina in via Ripa di Meana e si sale celermente, ma non senza rischio. Dopo un periodo di abbandono, le piogge dei giorni scorsi hanno inferto il colpo di grazia, tanto che il corrimano in legno è decisamente arrivato al capolinea.

Le basi sono marcite, una parte di staccionata ha invaso il camminamento e blocca il passaggio: stamattina, un paio di studenti l’hanno ritirata su alla meglio per poter passare. Salendo sulla destra, ci salva dalla caduta una rete legata a paletti in ferro, ma il corrimano è vacillante. Una buona sezione della palizzata di contenimento è rotta e si appoggia precariamente a un ossidato palo dell’illuminazione. La vegetazione, cresciuta a dismisura, andrebbe tagliata e la scarpata ripulita. È ora di applicare il sano principio “I care”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento