menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo "look" per la storica sartoria perugina: ha vestito gli uomini più eleganti del pianeta

Restyling degli spazi della sede di via Marconi e di via Masi, che si aprono al pubblico per un viaggio attraverso i segreti dell'arte sartoriale in pieno stile Lemmi

“Attitudine all'eleganza”, i rinnovati locali della storica sartoria e camiceria perugina si aprono al pubblico per un viaggio attraverso i segreti dell'arte sartoriale in pieno stile Lemmi. Una serie di appuntamenti a partire dal prossimo sabato 3 dicembre vedranno aprirsi le porte dell'atelier per percorrere la storia della sartoria attraverso abiti e materiale fotografico e per conoscere dal vivo l'opera delle sapienti mani artigiane.

Regole di stile e collaborazioni prestigiose come quella con l'Accademia di belle arti di Perugia, il nuovo corso della storica sartoria è volto alla valorizzazione della tradizione e della classica eleganza maschile, un heritage da divulgare anche alle nuove generazioni di uomini di classe alle quali è rivolto con entusiasmo il nuovo corso di Lemmi.

I sarti al lavoro nei laboratori dove si creano giacche, abiti e camicie indossate dagli uomini più eleganti al mondo. Tra la clientela affezionata della storica sartoria perugina compaiono infatti uomini d’affari, attori, intellettuali, rampolli della nobiltà ed affermati sportivi in Italia e all’estero. Alcuni anche icone di stile contemporanee come Lapo Elkan.

Il restyling degli spazi della sede di via Marconi e di via Masi sono frutto di un accurato intervento volto a donare una rinnovata luminosità agli ambienti per uno perfetto equilibrio tra tradizione e visione contemporanea.

Immaginato non come un negozio ma come una casa, la boutique è infatti il quartier generale di Lemmi. Ospita le collezioni di prêt-à-porter, il su misura con la sartoria e camiceria in un ambiente dedicato, lo showroom della linea di sartoria e camiceria pronta.

Il visitatore è accolto da una parete di specchio con schermo video che lascia subito spazio ad uno storytelling fatto di  immagini. I grandi mobili d’epoca si inseriscono in uno stile  contemporaneo, tutto incorniciato da boiserie e specchi in una intensa tonalità di bianchi e di grigi punteggiati da caldi dettagli in velluto arancio ed accenti d’oro.

Augusto Lemmi ed i figli Vittorio ed Antonella presentano con orgoglio il nuovo corso tra le collezioni di prêt-à-porter, il su misura con sartoria e lo showroom con la linea di sartoria pronta. Una data importante che si aggiunge alla prima apertura del 1948 e degli spazi di via Masi nel 1990. In questo caso lo store di via Masi dedicato alla donna e allo sportswear diventa parte integrante del percorso e sottolinea di nuovo l'amore per l’arte con importanti opere esposte alle pareti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento