menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presto sistemata la stanza a Palazzo dei Priori dove visse Aldo Capitini

L'approvazione dell'ordine del giorno sulla valorizzazione della stanza abitata da Aldo Capitini, a firma di Tommaso Bori del PD, è stata accolta con soddisfazione anche da Radicaliperugia

La stanza all'interno di Palazzo dei Priori dove abitò Aldo Captini, figura di spicco a Perugia e in Italia, sarà presto sistemata e valorizzata. L'ordine del giorno a firma del consigliere del PD Tommaso Bori, è stato approvato all'unaminità dal Consiglio Comunale e anche  Radicaliperugia esprime la propria soddisfazione. La stanza di questo amato personaggio, nella torre campanaria all’interno di Palazzo dei Priori, verrà dunque,sistemata e valorizzata in modo che venga diffuso l’audio delle registrazioni del Seminario internazionale sulla nonviolenza del 1963 al fine di ricordare Aldo Capitini e sviluppare negli ascoltatori riflessioni sui temi del pacifismo e della nonviolenza tanto cari al filosofo perugino.

Il seminario del 1963 fu evento eccezionale di grande spessore culturale e politico. Le registrazioni sono da alcuni mesi disponibili per l’ascolto nel sito di Radio Radicale grazie alla sensibilità del Movimento Nonviolento che li ha messi a disposizione per una ampia fruizione.

Quel seminario che si tenne a Perugia per ben dieci giorni dal 1° al 10 agosto del 1963 è di grandissimo interesse da un punto di vista storico-politico e filosofico perché contiene acute riflessioni sulla nonviolenza che, riascoltate oggi, mantengono una profonda attualità di analisi. Indubbiamente si tratta di documenti molto importanti per la storia della realtà nonviolenta ed antimilitarista italiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento