menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un Santa Giuliana super, parte la fase due: nuova pista d'atletica e area concerti

Risolti tutti i problemi tecnici che hanno rallentato i lavori del Comune. Ecco il nuovo progetto completo che riguarda due lotti: il potenziamento della parte sportiva e la costruzione di un'area per accogliere spettacoli e artisti

Una pista tutta nuova per l'atletica leggera e anche i locali per i camerini e per l'accoglienza per attori e musicisti. Si entra nella fase due per il recupero dello Stadio Santa Giuliana, dopo le varie modifiche apportate al progetto, che dovrà essere in grado di diventare un impianto multifunzionale per le iniziative sportive e per gli spettacoli (Umbria Jazz in primis). I lavori sono articolati in due lotti. Il primo riguarda la “Razionalizzazione delle Manifestazioni  di Pubblico Spettacolo nel Complesso Sportivo di S. Giuliana” di Via Cacciatori delle Alpi; il secondo, il “Rifacimento della pavimentazione della pista di atletica, adeguamento recinzioni e percorsi distributivi”.

LA PISTA DI ATLETICA - Rifacimento della pavimentazione della pista di atletica (omologabile FIDAL) - Adeguamento recinzioni e percorsi distributivi. La redazione del progetto, attualmente in corso, da parte dell’U.O. Impianti Sportivi prevede essenzialmente il completo disfacimento della pista (pavimentazione e sottofondi) nel rispetto dell’attuale regolamento FIDAL. Si è in procinto dell’acquisizione del Parere obbligatorio della FIDAL, per il quale si sono già versati i diritti dovuti (€ 1.220 IVA compresa) e dell’approvazione del progetto definitivo della pista. Alla fine di lavori di procederà all’acquisizione del collaudo dell’opera prima e dell’omologazione poi da parte della FIDAL. I diritti da corrispondere alla FIDAL per questa omologazione saranno di circa 12mila euro. Il valore dell’intervento si aggirerà intorno ai 650mila euro.

L'AREA SPETTACOLI E CONCERTI - Si è proceduto all’aggiornamento del progetto di “razionalizzazione delle manifestazioni di pubblico spettacolo nel complesso sportivo di Santa Giuliana” dell’importo complessivo di € 1.280.000. Durante l’esecuzione dei lavori si è manifestata tutta una serie di problemi legati a infiltrazioni d’acqua provenienti dal lato di Via Cacciatori delle Alpi, dovute in parte alla presenza di un’antica fognatura, non riscontrabile in fase di progettazione e di cui la Soprintendenza ai Beni Paesaggistici ha emesso delle prescrizioni sul suo recupero. Per la risoluzione delle infiltrazioni su Via Cacciatori delle Alpi si è dovuto provvedere allo spostamento di linee Enel di Media e Bassa tensione, oltre che procedere a una riqualificazione del  marciapiede contiguo allo stadio, per un importo complessivo di € 95.000 di fondi comunali. A oggi sono stati liquidati per i lavori in corso circa 700.000 euro.

L’ASSESSORE LIBERATI - “Lo stadio Santa Giuliana è posto in una zona strategica della città, in prossimità del centro storico, in uno degli ambiti più significativi di Perugia. Ha da sempre costituito un punto di riferimento per i cittadini ed è simbolo delle attività sportive e aggregative dell’intera città. L’Amministrazione Comunale, da tempo, ha iniziato un percorso, articolato e complesso, di valorizzazione dello stadio, per renderlo multifunzionale, definendo e sviluppando successivi e impegnativi interventi”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento