Sanitopoli e concorsi truccati, è il giorno del riesame: l'ex segretario Pd Bocci vuole tornare libero

Giornata importante oggi per l'inchiesta su Sanità e concorsi truccati all'Azienda Ospedaliera di Perugia. Se da una parte i magistrati continuano ad acquisire elementi durante perquisizioni mirate (nel mirino anche gli appalti in sanità), dall'altra i team di avvocati degli indagati illustri tentano per la seconda volta la scarcerazione dai domiciliari attraverso il Tribunale del Riesame. Questa mattina era presente con i suoi legali Gianpiero Bocci, mentre hanno preferito restare a casa Emilio Duca e Maurizio Valorosi, entrambi vertici dell'azienda ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bocci non dovrebbe rispondere a nessuna domanda, come da strategia adottata dalla difesa, ma allo stesso tempo si chiede la scarcerazione perchè non ci sarebbero più rischi di fuga e o di alterazione di prove ai fini dell'indagine. L'ex assessore Barberini, già liberato ai domiciliari, ha ribadito che non si dimetterà da consigliere regionale dopo quelle fornite a tempo di record da assessore alla sanità. Il 7 maggio inizierà la discussione sullea dimissioni della governatrice a palazzo Cesaroni. L'ipotesi di elezioni a ottobre-novembre resta quella più plausibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento