Montemalbe, si spara un colpo alla testa con un fucile da caccia: inutili i soccorsi

Un uomo di 55 anni, residente a Perugia con la sua famiglia, si è ucciso sparandosi con fucile da ccia. Lo hanno trovato alcuni dipendenti di un esercizio commerciale. Il corpo vicino ad un laghetto artificiale

Il corpo di uomo di 55 anni originario di Spoleto, ma residente a Perugia, dove viveva con la famiglia, è stato trovato nei pressi di un laghetto artificiale, a poche centinaia di metri dall'Ospedale S.Maria della Misericordia. L'allerme è scattato nel pomeriggio quando alcuni dipendenti di un esercizio pubblico hanno rivenuto il corpo dello uomo, che, stando alle prime informazioni si sarebbe ucciso con un fucile da caccia. vano qualsiasi tentativo dei sanitari del 118 chiamati sul posto, che si sono limitati a costatarne il decesso, sembra avvenuto nelle prime ore della mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il personale della Centrale operativa del 118 informa-attraverso l'Ufficio Stampa dell'Azienda ospedaliera- che attorno alle 11 era pervenuta una richiesta di informazioni per un eventuale intervento del sanitari nei confronti dell'uomo trovato successivamente morto. Si ritiene che la telefonata sia stata fatta da qualche familiare, preoccupato perchè l'uomo non rispondeva al cellulare.Il corpo si trova tutt'ora sul posto dove è stato rinvenuto, gli inqurenti stanno svolgendo indagini sulle modalità dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento