menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Sisto, veranda in fiamme al terzo piano: nottataccia per un condominio

I Vigili del Fuoco hanno incontrato alcune difficoltà per raggiungere le vetrate perchè non c'era modo di avvicinarsi con l'autoscala a causa delle fiamme altissime

Nel cuore della notte è andata a fuoco una veranda al terzo piano di un condominio di via Pizzetti a San Sisto. Nell'appartamento non c'era nessuno e quindi solo dopo che le fiamme erano ben alte è stato possibile dare l'allarme giusto in tempo per evitare che si estendessero anche agli altri locali. I Vigili del Fuoco hanno incontrato alcune difficoltà  per raggiungere le vetrate perchè non c'era modo di avvicinarsi con l'autoscala e gli appartamenti confinanti erano disabitati.

OCCHIO ALLA CENERE CALDA
Tra le varie ipotesi si pensa all'incauta sistemazione di cenere ancora calda, dentro ad un secchio di plastica, vicino ad una catasta di legna presente sul terrazzo. La tempestiva segnalazione alla sala operativa del 115 e l’altrettanto rapidità di intervento  dei vigili del fuoco ha evitato il peggio.

L'APPELLO DEI VIGILI
"La circostanza ripropone - hanno spiegato dal gruppo provinciale dei Vigili del Fuoco - il tema  dei “comportamenti virtuali o quantomeno corretto”  nell’utilizzo delle ceneri derivanti dalla combustione di legno e  altri prodotti similari. Più  volte abbiamo ricordato l’importanza  di evitare che le ceneri ancora calde vengano a contatto con altri materiali combustibili o peggio ancora  gettate nei cassonetti". Per spegnere le fiamme c'è voluto più di  1 ora con l’impiego di una squadra e due automezzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento