menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Martino in Colle, botte e coltelli tra gruppi di romeni dopo alcol a fiumi

Hanno bevuto per ore e poi, senza motivo, hanno deciso di tirare fuori il peggio di loro oltre che qualcuno anche il coltello. I residenti, allarmati, chiamano la Polizia

Ancora una rissa tra stranieri a turbare le notti e la serenità delle famiglie perugine. Intorno alle 2 del 17 novembre diversi cittadini e alcuni avventori di un bar sono stati costretti a chiedere l'intervento degli agenti della Volante per sedare una rissa tra due gruppetti di stranieri che si stavano fronteggiando a San Martino in Colle. Dai pugni si stava passando ai coltelli tirati fuori da alcuni e che potevano portare a conseguenze peggiori di qualche frattura. Gli agenti hanno bloccato sette cittadini romeni - tutti tra i 20 e i 25 anni di età - che dopo aver passato la serata a bere avevano deciso di chiudere la nottata con la violenza.

A quanto sembra non ci sarebbero stati motivi scatenati reali ma solo l'abuso di alcol che ha fatto tirare fuori il peggio da ognuno di loro. Una volta sedata la rissa è stato necessario il trasferimento al Pronto Soccorso a San Sisto. Fratture, nasi rotti e costole incrinate: la prognosi media è stata di 25 giorni. I due gruppetti romeni sono stati denunciati a piede libero per rissa aggravata. Nessun danno per fortuna al bar dove davanti è scoppiata la violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento