menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Martino in Campo, non gli danno più da bere: rompe bottiglia e minaccia il barista

Ancora una volta uno straniero ha minacciato e creato il panico in un bar: ha schiaffeggiato un avventore e poi ha tentato di aggredire anche il barista. Fermato dagli agenti della Volante prima che la situazione degenerasse

Ormai è diventata una epidemia: ancora una bottiglia rotta indirizzata minacciosamente verso clienti e un barista. Stavolta è accaduto a San Martino in Campo all'interno di un bar dove un magrebino ubriaco ha creato il panico prima dell'arrivo degli agenti della Volante. Le forze dell'ordine, senza non poca fatica, sono riusciti ad immobilizzarlo per portarloi in Questura per accertamenti più approfonditi su permesso di soggiorno e identità.

Lo straniero era praticamente impazzito dopo che gli è stata negata una nuova bottiglia di birra dato che era già messo malino a causa dell'alcol. A quel punto ha rotta una bottiglia di vetro sul bancone puntandola al collo del gestore del bar.  Ad un avventore invece ha rifilato uno schiaffone. Soltanto l'intervento degli agente ha evitato il peggio. Il magrebino è stato arrestato per i reati di minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale ed indagato per percosse e danneggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento