menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Martino in Campo, un fulmine si abbatte su una casa: esplosione, fiamme e una donna ustionata

La saetta si è abbattuta al secondo piano di una palazzina. E grave una donna rimasta coinvolta nell'incendio

Ustioni di secondo grado e fratture varie. Ma poteva andare molto peggio tanto che in un primo momento si era parlato di un decesso. Ma la donna aveva solo perso conoscenza. Tutta colpa di un fulmine che si è scaricato su un edificio di San Martino in Colle riuscendo ad "entrare" in appartamento. Un boato ha scosso la comunità di San Martino che subito è corsa in soccorso della vittima che è rimasta vittima delle fiamme e dell'energia provocata dal fulmine di un improvviso temporale estivo.

"All'inizio pensavamo all'esplosione di una bombola del gas tanto è stato forte il boato": hanno riferito alcuni lettori a Perugiatoday.it.  Il fatto è avvenuto intorno alle 16.20. L'allarme ai vigili del fuoco è scattato intorno alle 16.28: ben tre squadre si sono recate a San Martino in Campo per spegnere l'incendio provocato dal fulmine. La vittima è stata portata in codice rosso all'ospedale Santa Maria della Misericordia. Non escluso che possa essere trasportata ad un centro grandi ustionati del Centro Italia. 

AGGIORNAMENTO - ORE 17.44 - Il fulimine ha colpito una palazzina, in particolare il secondo piano. Tutti gli abitanti sono stati evacuati. Sul posto anche le forze dell'ordine. Per domare le fiamme i Vigili del Fuoco hanno tre unità: autobotte, mezzo con autoscala e squadra anti-incendio.

AGGIORNAMENTO - I tecnici dei Vigili del Fuoco stanno ancora valutanto le cause dell'incidente. Al momento le ipotesi ancora in campo sono due: fulmine che ha colpito una caldaia e quindi ha provocato l'esplosione. Oppure una semplice fuga di gas. Il fatto è avvenuto in una palazzina a San Martina in Colle e non in Campo, come era stato segnalato in un primo momento. La palazzina si trova in via della Ninfa. 

CLICCA QUI Il bollettino medico della donna ustionata gravemente

Nella casa c'erano anche tre gatti: due sono morti per via dell'esplosione, un terzo illeso è stato direttamente affidato al servizio veterinario dell'Asl. La donna, 36 anni, sarebbe stata scaraventata dall'onda d'urto per diversi metri. Da qui le fratture gravemente subite oltre che ustioni di secondo grado sul corpo. 

E' stata trasferita dall'ospedale di Perugia al Centro grandi ustionati Bufalini di Cesena la donna rimasta gravemente ferita in seguito a un'esplosione in un appartamento di un condominio in località San Martino in Colle. Il trasporto è avvenuto tramite ambulanza. L'incendio ha interessato in particolare il bagno della casa. L'esplosione con la sua energia ha spinto la donna contro la finestra e da qui la caduta dal secondo piano. E' stata trovato in giardino e qui soccorsa dal 118.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento