menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giustino, trovato cadavere in una pozza di sangue: il mistero dura poche ore

Un 60enne è stato ritrovato privo di vita sul pavimento della propria abitazione. Allarme è stato dato da alcuni famigliari che hanno fatto la terribile scoperta. Subito allertati i carabinieri di San Giusti e Città di Castello

E' stato ritrovato in un lago di sangue privo di vita da alcuni famigliari. Una scena terribile che ha fatto scattare subito la chiamata al 118 ma anche ai Carabinieri a causa del copioso sangue ritrovato sul pavimento. La vittima è un 60enne di San Giustino. I militari, temendo una morte violenta, hanno effettuato un accurato sopralluogo all'interno dell'abitazione sentendo anche i familiari del deceduto, i quali hanno riferito che l’uomo soffriva di diverse patologie tra cui problemi di vene varicose.

Ad escludere l'omicidio è stato proprio il medico legale che ha confermato la morte dopo una forte emorragia causata dalla lacerazione di una vena della gamba destra. Il magistrato di turno, dopo gli accertamenti sul cadavere, ha deciso la restituzione della salma ai familiari senza effettuare l'autopsia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento