menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrorizza nonni e genitori, poi distrugge casa: 27enne arrestato e rinchiuso in comunità

Nonni e genitori terrorizzati, mobili distrutti senza una ragione e un 27enne, residente a San Giustino, arrestato dai carabinieri

Nonni e genitori terrorizzati, mobili distrutti senza una ragione e un 27enne, residente a San Giustino, arrestato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Le manette sono scattate dopo l'ultima, violentissima lite, con l'intervento di carabinieri e 118. Le indagini dei militari hanno portato alla luce maltrattamenti e violenze di ogni genere, con i nonni e i genitori del ragazzo vittime della furia. Nell'ultima lite, spiegano i carabinieri, il 27enne ha distrutto casa.

I Carabinieri hanno comunque proceduto all’arresto del giovane che, dopo le formalità di rito, è stato prima condotto nelle camere di sicurezza dell’Arma e poi rinchiuso nel carcere di Capanne.

Il 27enne è stato portato davanti al Gip del Tribunale di Perugia che, oltre a convalidare l’arresto, ha disposto a carico del ragazzo la misura degli arresti domiciliari presso una Comunità di Spoleto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento