rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Corso Pietro Vannucci

San Costanzo, la novità delle celebrazioni: il debutto della Compagnia del Grifoncello

Ha debuttato oggi, in occasione della Luminaria di San Costanzo, la Compagnia del Grifoncello, la prima compagnia d'arme delle sedici porte di Perugia

Ha debuttato oggi, in occasione della Luminaria di San Costanzo, la Compagnia del Grifoncello, la prima compagnia d'arme delle sedici porte di Perugia riconosciuta a livello statutario (1300 circa), che in occasione della festa del santo Patrono della città vestiva il Grifo e lo portava in processione. Una compagnia di giovani, appassionati di storia medievale, nata su spinta degli studi fatti da Alexio Bachiorri (colui che ha vestito i panni di Braccio Fortebracci alla rievocazione di Perugia 1416) con il supporto del professor Alberto Maria Sartore dell'Archivio di Stato di Perugia.

"Presi dall'entusiasmo per il consenso espresso dalla Curia a partecipare - spiega una nota - , si sono fatti carico delle spese per sostenere il costo delle livree dei costumi, fedelmente riprodotte dalla sartoria L'Arlecchino. Alla processione hanno sfilato otto figuranti dei venti che compongono la compagnia, che ora si prepara a scendere in campo nell'ambito delle rievocazioni del Centro Italia, attraverso esibizioni di scherma medievale con tecniche fedeli all'epoca".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Costanzo, la novità delle celebrazioni: il debutto della Compagnia del Grifoncello

PerugiaToday è in caricamento