menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anno Accademico, l'astronauta Cristoforetti agli studenti: "Il vostro spazio conquistatelo con sogni e obiettivi"

Super ospiti all'inaugurazione del nuovo anno accademico dell'Università di Perugia. La big italiana dello spazio e il suo messaggio di speranza ai giovani

Una sala gremita, un Rettore emozionato e una super ospite, l'attessima astronauta Samantha Cristoforetti. E' stata questa donna speciale, la prima astronauta donna italiana, a inaugurare il nuovo anno accademico dell'Ateneo perugino insieme a Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia spaziale italiana, già docente nel nostro Ateneo sino al 2012.

"Cercherò di trasmettere ai giovani un messaggio di ottimismo e positività che in qualche modo è legato alla mia storia, di una persona fortunata che è riuscita a realizzare un sogno che è quasi impossibile.., ma non perchè sia più brava, ma per una questione di numeri. Sono queste le parole rivolte ai giovani studenti da parte della big italiana dello spazio, l'astronauta Cristoforetti. "Trasmettere ai ragazzi l'idea che è fondamentale avere un sogno, un obiettivo, un'idea da plasmare in questo mondo, costruendo mattoncino per mattoncino il proprio futuro. Ma più che l'obiettivo finale, credo sia fondamentale il percorso di ognuno di noi. Io ho avuto tanta fortuna, quella di diventare astronauta. Ma se così non fosse stato l'importante è stato il percorso che mi ha portato giorno dopo giorno a dare il meglio di me stessa formarmi, a cercare di mettermi in difficoltà per crecere. Avrei avuto una vita appagamente anche solo per il cammino intrapreso". 

"Legittimo cura della famiglia e dei figli, ma se avete anche un'ambizione a livello professionale - e questo lo dico alle giovani donne-  se guardo le classifiche dell'Istat sulla distribuzione delle ore di lavoro domestico e di cura dei figli.. il modello che avete visto, non va bene. Se avete ambizioni da realizzare dovete fare in modo che anche la vita privata lo rispetti. Ai giovani uomini che sono qua - dico: dovete prendervi più responsabilità in questo senso, non permettendo che solo la propria compagna si sacrifichi. E' importante un bilanciamento all'interno della famiglia di responsabilità". Che quest'anno accademico, pieno di sogni e speranze per i giovani studenti, abbia inizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento