menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, quella scalinata insidiosa e "impossibile" da percorrere: ed ora si corre ai ripari

La scalinata dei Notari è scomoda e pericolosa e ora si pensa di dotarla di un agile corrimano

“Ma questa salita è veramente impossibile”: udita da una turista, mentre arrancava, col fiatone, in cima alla scalinata dei Notari. E non meno insidioso è il tratto che adduce dal primo piano alla sala della Vaccara.

Le difficoltà, poi, aumentano esponenzialmente quando si tratta di scendere: le scale sono ripidissime e, se si cade, si rischia l’osso del collo. Senza contare che qualche blocco di travertino è ballerino e aumenta così l’insicurezza.

È vero che, nella parte terminale dell’atrio del palazzo dei Priori, esiste un ascensore che conduce ai diversi piani. Ma è altrettanto assodato che pochi ne conoscono l’esistenza e che l’ascensore è spesso  occupato, visto che adduce anche alla Galleria Nazionale, agli uffici, alla Sala del Malconsiglio. Constatata l’oggettività del problema, si cerca di correre ai ripari.

In tema sta circolando un rumor che parla di un possibile intervento a favore degli utenti delle frequentatissime sale cittadine, adibite a splendida location per concerti (Sagra Musicale Umbra, Perugia Music Fest), Festival del giornalismo, incontri di cultura, eventi cittadini e nazionali di natura istituzionale.

Che fare? L’ipotesi più semplice pare quella di affiancare ai due versanti (destro e sinistro) un agile corrimano. S’intende: un manufatto in ferro battuto che non rechi offesa all’antichità dell’edificio e non contrasti con lo stile austero e gentile del palazzo comunale.

Qualcosa di simile è stato fatto sulla scalinata della cattedrale, dove i canonici hanno fatto murare un doppio corrimano che agevola la salita e la discesa dei gradini, a favore dei fedeli e dei turisti che  accedono al duomo. Le ipotesi sono due. O un corrimano in aderenza al muro. Oppure una striscia metallica staccata dal muro e poggiata su sostegni infissi negli scalini.

La seconda formula pare più vantaggiosa, in quanto l’utente si troverebbe da un lato la parete e dall’altro il comodo e sicuro appoggio sul metallo. Negli uffici di palazzo Grossi se ne sta parlando e si potrebbe dar seguito al lavoro entro la prossima primavera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento