menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Sacro Convento in preghiera e lancia un appello: "Fermiamo le guerre: sono il volto del male"

Il pensiero del Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti dopo l'ennesimo atto bellico avvenuto in Siria

"E' guerra. E' strage su strage. La guerra è il volto del male. Fermare la violenza è compito della comunità internazionale": è l'appello del Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti dopo l'ennesimo atto bellico avvenuto in Siria nella notte. Ma il "no" alla guerra vale anche per tutti i conflitti che, secondo i frati di Assisi, stanno provocando stragi di innocenti. "E' compito di tutti. Si risparmino - ha detto padre Mauro Gambetti - vite umane e si garantiscano aiuti umanitari. Da Assisi si leva il grido di preghiera per tutti coloro che in questo momento stanno soffrendo. L'auspicio è che prevalgano le ragioni della pace".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento