menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Permesso premio per Rudy Guede: "Potrò di nuovo sentire il sole sulla pelle"

È stato lo stesso ivoriano, condannato in via definitiva per l'assassinio di Meredith Kercher, ad annunciarlo tramite il suo profilo Facebook con parole enfatiche e concise

Prima sì, poi no. Infine quella guerra silenziosa con i suoi ex avvocati, Valter Biscotti e Nicodemo Gentili, a causa di quell'intervista inaspettata e non concordata “donata” alla regina della cronaca nera Franca Leosini. Rudy Guede, condannato in via definitiva per l'assassinio di Meredith Kercher, potrà usufruire di un permesso premio di 36 ore, concesso dal tribunale di sorveglianza di Roma. Il giovane si recherà in una cooperativa impegnata nel recupero dei detenuti, come riferito dallo stesso legale di Rudy.

È stato lo stesso ivoriano ad annunciarlo tramite il suo profilo Facebook con parole enfatiche e concise: “Potrò di nuovo sentire il sole sulla pelle e guardare fuori dalla finestra senza sbarre davanti agli occhi. Trentasei ore, ognuna di esse preziosissime. Ringrazio tutte le persone che mi hanno dato fiducia”.

Dopo l'apertura del profilo social, il giovane era stato investito da un fiume di commenti solidali e anche questa volta gli utenti non sembrano proprio essersi risparmiati. Sotto il post sono fioccate infatti una ventina di frasi amichevoli che lo invitano a godersi queste poche ore di libertà con la speranza che possa godersi un po' di serenità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento