menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano quattro confezioni di salsicce dal banco dei freschi, madre e figlio sotto processo

Sorpresi dalla vigilanza con la merce nella borsa mentre cercavano di uscire senza pagare

Due persone, una donna di 46 e un uomo di 26 anni, sono stati citati a giudizio per il furto di oltre un chilogrammo di salsicce in un supermercato.

I due imputati, madre e figlio, stranieri, difesi dall’avvocato Giuseppe Gasparri, il 14 aprile del 2018, sono stati fermati dalla vigilanza di un supermercato “perché in concorso tra loro e al fine di trarne profitto, compivano atti idonei diretti in modo non equivoci ad impossessarsi di quattro confezioni di carne, del valore commerciale di 13,58 euro, che la donna aveva occultato all’interno della propria borsa, senza riuscire nell’intento criminoso per cause indipendenti dalla loro volontà”.

Il servizio di vigilanza dell’attività commerciale, infatti, li aveva notati “prelevare la merce dal bancone” della carne e aveva provveduto a fermarli una volta che avevano tentato di superare le casse.

A madre e figlio è contestato il furto aggravato dalla destrezza e di cose esposto alla pubblica fede. I due imputati dovranno comparire davanti al Tribunale penale di Perugia il 21 maggio prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento