Cronaca Bastia Umbra

Ruba nelle auto e picchia il proprietario che lo ha scoperto: arrestato dai Carabinieri

L'episodio è avvenuto a Bastia Umbra. L'uomo, con precedenti, aveva rubato un trapano e altri oggetti. E' accusato di rapina impropria e aggressione

I Carabinieri del Radiomobile di Assisi hanno arrestato un cittadino extracomunitario di 33 anni, clandestino e noto alle forze dell’ordine per rapina impropria e lesioni aggravate.

Una chiamata al 112, intorno alle ore 19.30, riferiva che a Bastia Umbra c'era un uomo che si aggirava tra le autovetture in sosta. Pochi secondi dopo un'altra chiamata, di un cittadino, un imprenditore del luogo, riferiva che aveva sorpreso un uomo mentre stava rubando nella sua autovettura e che questi lo stava picchiando.

Una pattuglia si recava sul posto e trovava l'aggredito, terrorizzato e con vistose ferite ancora sanguinanti. L'uomo indicava la via di fuga dell'aggressore e una descrizione sommaria.

Il malvivente aveva aperto il portellone dell’autovettura, asportato un trapano e altri attrezzi; appena si era visto scoperto aveva colpito con calci al costato e pugni al volto l’uomo, anche quando era a terra, dopo averlo spinto.

I militari si mettevano subito all’inseguimento dell'aggressire che veniva rintracciato poco distante. Alla vista della “gazzella” si dava alla fuga e gettava la refurtiva; ma veniva bloccato dai militari. Nelle tasche dei pantaloni i Carabinieri rinvenivano due taglierini di grosse dimensioni.

L’imprenditore, durante la colluttazione con il tunisino riportava delle escoriazioni alle braccia e gambe e delle contusioni multiple, refertate dal Pronto soccorso dell’Ospedale di Assisi con prognosi di 30 giorni. La refurtiva veniva interamente recuperata dai militari e restituita all’imprenditore.

Sono in corso ulteriori indagini per risalire ai legittimi proprietari di altri oggetti di dubbia provenienza trovati in possesso del magrebino e che si presume siano frutto di precedenti furti su auto perpetrati poco prima.

L'arrestato, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, gli stupefacenti ed in materia di immigrazione, è clandestino sul territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba nelle auto e picchia il proprietario che lo ha scoperto: arrestato dai Carabinieri

PerugiaToday è in caricamento